E’ ora possibile installare macOS Sierra su configurazioni con CPU Intel KabyLake di settima generazione.

Non vi sono particolari novità da segnalare, se non l’utilizzo di un processo produttivo aggiornato (14nm → 14nm Plus) specificatamente studiato per migliorare le frequenze operative a parità di TDP. L’altra novità di rilievo è il supporto via hardware del codec video h.265 @10 Bit anche nei formati 4K.

Intel ha citato inoltre la presenza della tecnologia Speed Shift in versione evoluta, ma attualmente sebbene supportata dai processori Skylake è praticamente MIA (Missing In Action): i miglioramenti prestazionali sono praticamente intangibili.

Facebookgoogle_plus